sabato 19 gennaio 2008

I' SO' PAZZZ....

GESU'! QUA VERAMENTE CI STA DA USCIRE PAZZI!
Un'altra frangia di tupamaros appiattiti e mimetizzati nella magistratura ha rinviato a giudizio Berlusconi! Per che cosa poi? La solita trita, banale e obsoleta "corruzione" (chi sa poi perché TG5 ha snobbato la notizia).
Ma insomma! Lo volete capire o no che questa è gente perbene? C...o!
Dice bene Casini, commentando la sentenza con la quale Cuffaro (che peraltro si è dichiarato soddisfattissimo del risultato e pronto a riprendere a lavorare alacremente, al suo posto di Presidente della Regione Sicilia, con serenità come sempre) è stato condannato a 5 anni di reclusione: "finalmente anche un tribunale si è accorto che è una persona perbene!". Se fosse stato condannato a 20 anni sarebbe entrato nello slogan "Santo Subito".
Ma forse non ho capito bene, o mi sono perso qualcosa, io poi so' campagnuolo di paese, come... quello là... (so' di Maddaloni che è una specie di Ceppaloni un po' più grande ma meno importante), certe finezze non le colgo.
Il C.S.M. per bocca del v.pres. Mancino ha "condannato" De Magistris (che era contro Mastella). Ma Mancino non era quello che aveva espresso solidarietà a Mastella contro i magistrati? E poi ha "giudicato" De Magistris? Lo poteva fare? Non c'è anche qui un conflitto di interessi? Dove è finita la terzietà del giudicante?
Boh... io quasi quasi mi vesto da Napoleone (tanto siamo prossimi a Carnevale) e giro per strada declamando "Essere, o non essere, questo è il problema." (Amleto di Shakespeare, atto III scena 1, carissime Giovani Speranze della Patria!)

1 commento:

commento tecnico ha detto...

O.K.