mercoledì 29 aprile 2009

SPIGOLATURE 2009


MA QUALE FEMMINISMO! NON E' MASCHILISMO QUESTO?
Il nostro Silvio spregiudicato e marpione ha nominato per l'Europa (ormai nelle elezioni italiane non si può più parlare di "candidature", ma chiatto chiatto di investiture o nomine; decide tutto il Palazzo con buona pace del grande digiunatore nazionale) un consistente numero di señoritas più o meno compiacenti (con buona pace di statisti, politologi, economisti ecc.). Qualche blando mugugno qua e là, ma nessuno ha osato fare severe critiche (a parte la moglie ovviamente), neanche l'opposizione più sfegatata perché? Paura di essere tacciati di "antifemminismo" o peggio di "appartenere all'altra sponda". E chi ne frega se l'Italia si sputtana (questa volta nel senso letterale del termine. Tanto più sputtanata di com'è!).
Ma se avesse nominato un consistente numero di gay?
.
ARMIAMOCI E PARTITE!
Così dice Carlo d'Inghilterra, a proposito di ecologia, quando invita l'Italia a farsi leader della salvezza del Pianeta.
Ma non avrebbe dovuto farsi sentire, più aderentemente, nel Regno Unito? In Scozia o in Cornovaglia, ad esempio.
Come mai non lo ha fatto?
Forse ha paura che sua madre lo sculacci? Anzi che sculacci lui e Camilla che annuisce estasiata (e un po' guardinga) alle sue parole.
.
AGGIORNAMENTI 8 MAGGIO 2009
.
> NOEMI
è inutile che la fate tanto lunga. Silviuccio nostro non può essere indagato per porcheriole con minorenne arrapata e famiglia avida perché è protetto dal lodo Alfano (ex Schifani).
E meno male! Altrimenti mo' chi ci tirava fuori dal 140° posto al Mondo nell'Amministrazione della Giustizia e dalla posizione di unico Paese Occidentale con stampa "semilibera"?
.
> RIBUTTARE I CLANDESTINI A MARE
Maroni: E' uno sporco lavoro, ma qualcuno lo deve pur fare!
.
> LA TEMPISTICA NON E' MAI STATA IL NOSTRO FORTE
La Russia ci ha messo 70 anni per disfarsi della cancrena del Comunismo.
E si trattava dell'U.R.S.S. e del COMUNISMO! Non per niente la Cina ( ed è la CINA) ancora ci crede.
Noi quanto tempo ci metteremo per disfarci del disastro dell'Unità d'Italia?
Che dire?
Se si pensa che un processo dorme in Cassazione da 6 ANNI e si sente dire "beh! Sono passati appena 5 anni e 9 mesi", allora diciamo "beh! Sono passati appena 148 anni".

martedì 28 aprile 2009

LA FEBBRE SUINA CE L'ERAVAMO PERSA!

A parte il terremoto in Abruzzo, e meno male che il nostro Pontefice Massimo, andando in visita ha detto: "che queste terre risorgano!" (Se l'ha detto lo pensa. Vuol dire che sa di avere poteri taumaturgici sulle terre, quindi c'è da ben sperare che esse risorgeranno da sole. D'altronde chi se non Lui?) Come si sa c'è un'epidemia di febbre suina in Messico, con molti morti e diffusione in altri Paesi del Mondo, e centinaia di nostri connazionali, in barba alla strombazzata "crisi", sono in vacanza lì (oltre che in molte altre costosissime località turistiche, è naturale! Ovviamente fuori stagione - poi ci saranno le ferie.) Essi sono esposti quindi al contagio (che ben difficilmente sarà precocemente monitorato al loro rientro in Italia).
CHE ALTRO CI DEVE CAPITARE?

domenica 19 aprile 2009

A PARTIRE DALLE ORE 3,32 DEL 6 APRILE U.S. LA TERRA TREMA IN ABRUZZO (ma anche prima - v. l'elenco di tutti i terremoti in Italia su Wikipedia)

Ma se non ci fosse stato il terremoto a L'Aquila, di che cosa avrebbero parlato giornali e TV negli ultimi 10,12 giorni?

UNA DOMANDA PER ANTILEGHISTI D.O.C. (ma qui forse non c'è risposta)

Perché mai dovrebbero cessare, prima o poi, gli sbarchi degli immigrati clandestini a Lampedusa?

mercoledì 15 aprile 2009

UNA DOMANDA PER LEGHISTI D.O.C. (sperando che qualcuno mi risponda)

Perché a Milano ci sono strade romane mentre a Roma non ci sono strade milanesi?

UN'ALTRA PROPOSTA (ma ben difficilmente un non napoletano potrà comprendere)

Contro la prassi degli accoltellamenti giovanili e passionali a Napoli, proporrei (in prevalenza ad uso e consumo delle "vittime che se le cercano", per la verità) una diffusione intensiva tra i giovani della canzone 'e spingule francese evidentemente ignorata dalle nuove generazioni.

Non ho fatto neanche in tempo ad inserire questo post che l'ANSA ha dato notizia che sono stati trovati massacrati nella loro villa di Posillipo l'imprenditore del grano Ambrosio e sua moglie.
Ma questa è un'altra roba.

martedì 14 aprile 2009

DALLA PARTE DEGLI SCIACALLI E DEI PROFESSORI

Gli sciacalli
Non sono forse in via di estinzione? Quindi si tratta di una specie protetta.
I professori
Come farne a meno?
L'orgoglio di comunità e il senso civico, ad esempio.
Se non ci fosse una Dacia Maraini ad insegnare a quei quattro bifolchi di montanari abruzzesi come si fa, sarebbe un vero disastro!
MORALE
SCIACALLI e PROFESSORI sono untouchables.

UNA PROPOSTA

Visto e considerato che trattiamo anche con i pirati, dal momento che siamo estremamente digiuni quanto a rigore ed incapaci quanto a professionalità, a parte il vuoto pneumatico delle doti di coraggio, e quindi non siamo in grado di reagire, a differenza di Francia ed USA ad esempio, che indicano almeno al Mondo quale è la differenza tra uno Stato e un'Agenzia di Traffici più o meno leciti, che teniamo a fare un Esercito? Perché non lo aboliamo?
Così risparmieremmo un sacco di soldi da accantonare per pagare i riscatti degli Italiani rapiti all'Estero e le vittime degli edifici mal costruiti ad ogni terremoto.

lunedì 13 aprile 2009

Italia, Italia / Di terra bella e uguale non ce n'è

Non s'era mica detto che in Democrazia ognuno è libero di esprimere il proprio pensiero?
.
Credo che effettivamente spesso Santoro sia fazioso; del resto lo ammette lui stesso. Lo dimostra continuamente, che lo voglia o gli scappi. Recentemente, a quanto pare è accaduto per il Terremoto in Abruzzo.
Credo che per questo siano giuste le critiche che gli vengono rivolte.
Non ho visto la trasmissione, quindi non posso esprimere osservazioni e giudizi. Ma stando a sentire i diffusi commenti, devo pensare proprio che abbia esagerato.
Però che questo susciti non una valutazione nell'ambito opinionistico, della convenienza, dell'educazione ecc. ma addirittura un'inchiesta disciplinare è estremamente grave.
Bisogna essere moderati non perché lo richiedono regole comportamentali, di buon gusto e buon senso, di civile confronto ecc. ma perché è imposto per decreto?
Dove ci riporta questo?
Nel Medio Evo per quanto riguarda il tempo e nello Zimbabwe o nel Rwanda(?) per quanto riguarda lo spazio?
.
Trasmissione marzulliana sul cinema. Titolo del film "SBIRRI".
Dice Marzullo che non si può. Il dogma è "le Forze dell'Ordine sono i nostri angeli custodi, i nostri tutori, i nostri fratelli". Quindi, anche qui, abrogate per decreto le provocazioni, le opinioni, l'ironia, le scomode verità ecc.
Sono i dogmi o le leggi a regolare la vita pubblica in Italia?
E noi della "terra bella" che facciamo? Stiamo a guardare.
.
ALLA FINE DELLA FIERA
nonostante i vari popoli o partiti della/e libertà, tempi duri per la libertà!

sabato 4 aprile 2009

G20, G8, G16, Gvattelapesca

Al giorno d'oggi i Governi aiutano un Mondo che obiettivamente e realisticamente sta andando a rotoli, aggiungendo massicce dosi di obiettività e realismo.
Quindi l'eventualità che il Mondo non vada a rotoli, ma si fermi e torni indietro è, ahimé (anzi ahi noi), sempre più remota.