lunedì 23 aprile 2007

NUOVE SPIGOLATURE (v. anche infra SPIGOLATURE)

S'è bloggato il blog e questa non è una buona cosa perché non toglie il medico di torno. Allora bene o male bisogna ricominciare; speriamo... bene:

UFO
(le donne hanno più dignità)
A furia di parlare di eroi succede che uno si dimentica di parlare di eroine, e ce ne sono tante (a parte quella per antonomasia). Che si chiamino Livia, Hillary, Giana, Veronica, Anna, Silvia, Idina, Maria Cristina o Marina, c'è da dire che se ne vedono in giro di depravati, quaquaraqua, antieroi, vili, villanzoni e paraculi, ma, cosa strana, non si vedono (o si vedono molto meno) stronze! Tanto di cappello.
.
ESCLUSIVE (24.4.2007)
(dura lex sed lex)
.
Appello al popolo - E' un'esclusiva Tele Suono.
Scusate tanto, so' coatta, ho visto ieri la TV e a giorni ci ho il processo, sto nelle stesse, precise, identiche condizioni d'a Franzoni, mi chiamo pure Annamaria, ma di cognome faccio Pincopalla, che se po' ffa'?
* Perdonate tanto, so' 'u cugin' 'e Pincopalla, coatto pure io, in attesa di giudizio, claustrofobico e sofferente di cuore; mi chiamo Danilo, putimmo fa' niente?
.
Lo sfogo dell'avvocato a "Porca a Porca" - stralcio dalla rubrica "una Vespa in Paradiso" in esclusiva su Tele Canta:
... Po' dice che uno se fa prende' d'a rabbia! So' Carlo Positano il difensore storico dei predetti. Finora m'hanno dato favoreggiamento personale e frode processuale, m'hanno pure tacciato d'esse' bilioso, 'ncazzuso, e financo narcisista, ma non ho concluso un c..., nessuno mi c..., e, francamente, mi so' rotto i c...
.
Servizio in esclusiva dell'emittente radiofonica Radio Tutti
L'utente radiotelevisivo Pippo delle Pere intervistato su tutto quanto sopra dalla dinamica e coraggiosa emittente Radio Tutti, urla al microfono finalmente libero, spavaldo e vigoroso: MO' M'AVETE ROTTO I COGLIONI TUTTI QUANTIIII!!!
.
Si segnala, a questo punto, che non ci sarà alcun resoconto sull'esito finale dei processi, e ciò al preciso scopo e col preciso intento di non disturbare l'utente.
.
W LA FRANCE (26.4.2007)
Alle elezioni politiche in corso, di fronte ad un ballottaggio niente affatto scontato tra Sarkò (dx) e Ségolène (sx), i centristi sono fisiologicamente ago della bilancia.
Bayrou loro leader, che avrebbe potuto vendere a caro prezzo il proprio appoggio, invece che cosa fa?
Per motivi certamente politici, che i furbissimi del mestiere, poi ci illustreranno, ma indicativi, a mio avviso, di grande civiltà, dichiara la propria sostanziale neutralità, preannuncia la fondazione di un nuovo (o meglio rinnovato) partito democratico di ispirazione centrista (prendendo spunto, bontà sua, da quanto sta accadendo in Italia), e afferma che gli elettori che si riconoscono nella sua formazione politica, voteranno, al ballottaggio, secondo le proprie propensioni e la propria coscienza.
A questo punto, come non rivolgere agli addetti ai lavori che dovranno occuparsi della riforma elettorale, nel nostro Paese una accorata raccomandazione?
PER CARITA' DI DIO EVITATE NEL MODO PIU' ASSOLUTO DI RIPRODURRE QUI IL SISTEMA DEL BALLOTTAGGIO!!
Vi immaginate che cosa sarebbe accaduto nella nostra serva Italia d'ogni sventura ostello (a proposito: il titolo migliore sulle manifestazioni del 25 aprile è stato quello della Repubblica Contestati Moratti e Bertinotti. Napolitano afferma: "Festa di tutti gli Italiani") in una situazione analoga a quella francese, sopra richiamata? Quanti ricatti e controricatti possiamo ipotizzare? Quante accuse e controaccuse? Vendite da mercato delle vacche di poltrone e poltroncine, accordi sotto banco, "pizzini" da riconoscere, inciuci, minacce e controminacce e chi più ne ha più ne metta!
Sarebbe stato un vero disastro, o meglio sventura; cerchiamo, quindi, di non essere ostello di una in più.
Ma mi chiedo (e vi chiedo): Riusciremo mai a venir fuori da questo... bordello? Da questo stato di cose fortemente squallido e deprimente?
.
LE PENTOLE E I COPERCHI (2.5.2007)
Le Coop sono importanti (v. privatizzazioni, in particolare: farmaci e carburante nei supermercati, appalti Alta Velocità ecc.), in quanto artefici di fermento e dinamismo, infatti: la BASE porta voti, i VERTICI prendono soldi.
.
LO STATO DELLA CHIESA (11.5.2007)
Non mi ero accorto che siamo ritornati al potere temporale dei Papi.
.
I TEMPI (ahimé) CAMBIANO (10.6.2007)
es. visita di Bush a Roma
la pulita
"Liberazione" il giornale di Bertinotti titola trionfalisticamente "grande manifestazione di protesta contro Bush... qualche arresto...", ma Bertinotti, in qualità di Presidente della Camera dei Deputati, va a stringere la mano a Bush; alla fine sono tutti contenti e soddisfatti, quelli che erano "contro", perché comunque la manifestazione c'è stata, e quelli che erano "pro" perché comunque la stretta di mano c'è stata. In tal modo siamo in presenza di null'altro che chiacchiere, fuffa e tempo perso, ma le decisioni, poi chi le prende? Boh... internet? la CIA? i cartelli segreti delle grandi nazioni? le grandi lobbies economiche... banche... petrolieri (Paesi Arabi compresi)... i signori della guerra? I mass media così come manipolati (altro che no global! Ultraglobal!)? La grande lobby religiosa degli Ebrei (nel Mondo, non solo in Israele)? Il Vaticano... gli emergenti (che già hanno affilato le armi) Cina... India? La mafia... la camorra... le logge occulte? Boh!
In altri tempi, ai tempi di Berlinguer e prima, ci sarebbero stati seri e frontali contrasti, senza abbozzi e sanatorie, mille e più arresti ci sarebbero stati e il Mondo avrebbe continuato a sperare.
la sporca
Non sono un ambasciatore o funzionario d'ambasciata né esperto di diplomazia, ma credo proprio che il protocollo diplomatico non ammetta che, un Presidente, approfitti di una visita di Stato, per andare a trovare ufficialmente (e non privatamente) un amico che, guarda caso, è il capo dell'opposizione del Governo in carica del Paese ospite. Allora quali cofecchie e inconfessabili trastule sottendono il cordiale incontro tra Bush e Berlusconi?
.
TV MATTUTINA D'ESTATE (3.7.2007)
Quando Alan Friedman ha detto a chiare lettere alle due mezze tacche di giornalisti (un uomo e una donna) che con lui colloquiavano su RAI 1 (siamo nella stagione dei rincalzi) che Gianni Agnelli aveva molti giornalisti sul libro paga il che, tra le altre cose, gli permetteva di essere il Re d'Italia, sapete che cosa ha osservato uno dei due, l'uomo, ma l'altra si è tacitamente associata? "E' LA STAMPA bellezza!" (L'ha detto anche Mentana, che pure non è un rincalzo, qualche sera fa, in un altro contesto, ma almeno lui, pseudo-candido, non fingeva, ci pseudo-credeva davvero) Tutto questo fa un po' ridere; ma tanto... in Italia ci siamo abituati... popolo di ridanciani (oltre che di ciarlatani)!
.
I FURBI E I PROVOLONI (4.7.2007)
E' notizia fresca che la Sinistra trionfante vuole intitolare una strada a Bettino Craxi (per il quale, personalmente ho ambigui sentimenti non essendo stata ancora ben inquadrata nella grande storia, la sua storia e, in effetti, la sua figura; peraltro anche la Destra ha simpatia per il mitico Bettino, è il dramma del Partito Socialista dei tempi moderni, non si sa se è a dx o a sx; non lo sanno neanche i figli del predetto). Ma ciò che più importa qui è che, in ogni caso, viene ratificata (oltretutto l'iniziativa è molto appoggiata) la qualifica di grande statista e perseguitato di Craxi. Allora? Tutti i suoi accusatori magistrati ed ex magistrati come si mettono in questo Paese dove le condizioni climatiche, tra poco, permetteranno di coltivare anche le banane? E i Di Pietro, o, per dirla a muso duro, il Tonino nazionale, ministro delle infrastrutture (ma il suo vero target sarebbe ministro della pubblica istruzione) che sa che per rimanere a cavallo deve restare nel gruppone che farà? Da inquisitore, diventerà adoratore dell'inquietante (oltre che mitico) Bettino, questo... delinquente matricolato?
.
TOYS (5.7.2007)
Due notizie agghiaccianti dal mondo scientifico, altro che Al Qaeda!
1) Sarebbe stato scoperto un farmaco che permette ad un individuo di provocare l'amnesia selettiva, cancellare, cioè i brutti ricordi. 2) Starebbe per essere messo a punto un sistema per "leggere" le bugie nel cervello, monitorando una regione dell'encefalo, la corteccia prefrontale dorsolaterale.
D'accordo liberarsi dai traumi di violenze sessuali o incidenti violenti; d'accordo scoprire assassini e pedofili. Ma non esito a dichiarare con fermezza che qui il rimedio è peggio del danno.
Quale è il prezzo da pagare? Che cosa ne sarà della personalità, del carattere (e quindi della libertà) che deriva anche dall'eleborazione delle bugie dette e subite, i dubbi, le scelte a rischio? E i ricordi quali essi siano non danno a ciascuno la sua particolarità, il suo essere unico?
Andiamo dunque verso l'uomo trasformato in un robot, ma... felice. Una specie di giocattolo.
Chi decide, poi, che cosa è corretto fare? Quali ricordi cancellare e quali no? Quando intervenire sul cervello per "saperne di più"? Apparentemente l'interessato, ma come sarà facile condizionare e manipolare la volontà altrui!
Questo ci riserva la scienza? W l'arretratezza.
.
ALCUNI ESEMPI DEL LIVELLO DELL'INFORMAZIONE OGGI IN ITALIA (31.7.2007)
Un parlamentare (fautore delle inchieste sulla diffusione di droghe in parlamento), si trova con due donne, di cui una in overdose e droga in una lussuosa suite di un hotel romano. Uno dei commenti di stampa è stato, una volta data in modo asettico la notizia (dopo l'episodio dell'uomo politico con il trans, il festino con donne e droga su una barca, ospite un ministro, ed altri episodi analoghi), non già "si pone con forza il problema della qualità della rappresentanza democratica oggi in Italia", bensì (alla faccia degli italiani in Albania, in Afghanistan e in missione in ogni parte del Mondo, lasciando stare l'inqualificabile mancanza di pudore, o scuorno, come si dice dalle mie parti, verso tutti gli emigranti e i profughi del mondo) "si pone con forza il problema del ricongiungimento familiare dei parlamentari provenienti da località lontane da Roma". Neppure un commento, almeno blandamente ironico sulla proposta formulata in sede politica di stanziare danaro per "alleviare la solitudine dei parlamentari". Da non credere ma vero! Poi cala il silenzio.
Dopo la notizia di un morto ammazzato a Catania "ci scusiamo di aver precedentemente detto che si sospettava un omicidio di mafia. In realtà, secondo gli inquirenti, si tratta di un regolamneto di conti".
Perché? Cos'è? La mafia non si sporca le mani con "regolamneti di conti"? Sono brave persone gli appartenenti alla mafia? Signore pietà! Cristo pietà!
Di fronte alla ricorrente e dilagante piaga degli incendi in Italia, di chiara matrice dolosa, le dichiarazioni critiche (prive di adeguato commento) sono state non sulle priorità: incapacità (gravissima) o connivenze (dolo) che non permettono vaste ed efficaci operazioni di polizia, anche preventiva per combattere il fenomeno e punire gli autori, bensì sulla mancanza di adeguati piani di evacuazione e piani di prevenzione, e cioè l'ordinaria inefficienza e approssimativismo all'italiana. Nulla di nuovo sotto il nostro sole malato.

sabato 14 aprile 2007

QUI LONDRA, HELLO ITALIA!

A favore di tutti coloro che dovessero trovarsi ad andare a Londra, per lavoro o per vacanza, per breve o per lungo tempo, vorrei segnalare tre siti web che hanno come scopo quello di aiutare e mettere in contatto gli italiani in questa grande capitale europea.
Primo tra tutti metterei Italians United che fornisce un servizio informativo molto utile su temi di interesse generale e che in modo continuativo coinvolge gli iscritti organizzando birrate o altre occasioni di ritrovo. Non dovrei dirlo ma è il mio preferito, per la semplicità con cui è gestito e per la chiarezza d'intenti dei suoi amministratori.
ItaliansOnLine è invece la porta d'ingresso verso un labirinto di siti per italiani residenti (o soggiornanti) in quasi ogni città del mondo. In questo caso il sito di Londra è solo uno tra i tantissimi, ma non per questo è meno vivo, infatti ogni città ha i suoi amministratori locali che si danno piuttosto da fare. Nel caso di Londra gli amministratori Silvia e Nicola sono specializzati nell'organizzazione di eventi a sfondo artistico-culturale e quando andrete a visitare la Tate Modern vi consiglio vivamente di farlo in loro compagnia!
Infine la menzione è d'obbligo anche per Italiani a Londra che segue costantemente gli eventi artistici e culturali di maggior rilievo che riguardano (appunto) gli italiani a Londra.
Come usare questi siti? Beh, è semplice: ci si iscrive e si entra subito nel gruppo! Si può contribuire con le proprie opinioni agli argomenti più svariati dei forum o semplicemente prendere nota di quando sarà il prossimo evento. Garantiti in breve tempo una rete trasversale di conoscenze e un gruppo di amici con cui condividere la vostra personalissima esperienza londinese.

DIARIO DI BORDO

Tengo un diario dal 10 sett. 2002 che, dopo essere andato avanti a corrente alterna e un lungo periodo di sospensione riprende oggi e continuerà, probabilmente, con le stesse modalità di prima; una specie di blog cartaceo ante litteram di impronta esclusivamente personale o criptato.
Avevo pensato di riportarlo, in parte, qui mettendolo, semmai, sotto il titolo vecchie cose, ma ci ho ripensato. Non sono affatto "vecchie cose" e alcune di esse sono, tra l'altro, strettamente private; ma, a parte questo, il diario in pillole ci perderebbe moltissimo, anzi non significherebbe nulla. Riportarlo tutto è impossibile; gli spezzoni non hanno senso se non collegati con annotazioni precedenti, seppure di riferimento completamente diverso, e con annotazioni successive; ma anche con i periodi più o meno lunghi di silenzio, precedenti o successivi che non trasparirebbero affatto da una riduzione a sintesi qui.
Lo status del diario, allora è destinato a rimanere invariato.
Secondo l'ipotesi di un ordine naturale delle cose (c'è anche una statistica della natura) lo leggerà, prima o poi, Maria Rosaria.
Allora ti dico, cara Maria Rosaria, tu sei stata certamente la donna della mia vita, e sei, nell'attualità, la donna della mia vita, quindi te lo dedico.
Forse scoprirai in esso, per quello che riuscirai a capire della mia scrittura, qualcosa di più di me, forse qualcosa di più di noi, dei nostri rapporti, della nostra vita insieme, del mio modo di essere nei confronti degli altri, di quello che ho capito del Mondo, della vita, di te, delle nostre figlie, dei nostri nipoti, forse troverai che tutto è sconnesso, i concetti, le idee, gli argomenti, gli avvenimenti, i giudizi, le elucubrazioni mentali, la religione o, meglio, religiosità, le poesie, i sogni, eppure, magari, troverai una connessione tra tutte le cose, anche i vuoti, i periodi di silenzio, e i pieni, il troppo esserci, troppo dire e fare, troverai le cose dette e le cose non dette. Non ne verrà fuori niente... che cosa vuoi che debba venir fuori, che cosa vuoi che sia tutto questo? Ma mi sentirai più vicino se vuoi. Se non vuoi basta cestinare il tutto, come il blog, basta schiacciare il tasto "elimina". Magari farai così dopo aver dato un'occhiata, o centellinerai un po' alla volta o ogni tanto andrai a dare un'occhiata, conserverai quasi a far diventare un'icona (sconsiglierei). Troverai, certo, la conferma del mio amore, anche se dovesse essere più o meno diverso da come immaginavi o desideravi; troverai quello che io ho percepito del tuo amore verso di me, anche questo secondo la tua interpretazione, e mi darai ragione o torto. Ma, più attinentemente, troverai, in definitiva, quello che tu stessa vorrai trovare, oppure concluderai che in fondo, tutto sommato, non hai trovato altro che chiacchiere. D'altronde è il Mondo qualcosa di più di un Mondo di chiacchiere?

VARIE

.
COMUNICAZIONE DI SERVIZIO
Lo spazio SPIGOLATURE è a formazione progressiva, quindi è sempre attuale, visitalo!
.
FLASH PSEUDOPOLITICO da non prendere neanche troppo sul serio, come diverse cose, ahimé al giorno d'oggi.
NON ENFATIZZIAMO! Al giorno d'oggi, nell'epoca della caduta di tutte le ideologie, quale è la differenza tra Destra (guerrafondaia per definizione) e Sinistra (pacifista nell'immaginario collettivo)? Niente di rilevante: basta vedere l'aggressività del sinistrorso Blair e il pacifismo del destrorso Chirac (e russi e cinesi di sessantottina memoria dove li collochiamo?). Quisquilie, bazzecole, pinzillacchere come direbbe Totò.
Prendiamo ad es. la concessione di benefici economici. La Sinistra, umanitaristicamente (vedi demagogia), dà il 65% circa alle famiglie e il 35% circa alle imprese. La Destra, pragmaticamente (vedi anche qui demagogia), darebbe con tutta probabilità il 35% alle famiglie e il 65% alle imprese. Morale: le famiglie stanno (teoricamente) meglio per un po', ma tra qualche tempo tutto tornerà come se nulla fosse accaduto. Per come avrebbe operato la Destra, è vero che per le famiglie nulla sarebbe cambiato rispetto a prima, ma ci sarebbero state (teoricamente) più chance di ripresa in prospettiva.
Quale operato si può considerare preferibile? Personalmente avrei dato di più alle imprese (ma bando alle etichettature! Sono favorevole ai PACS o DICO che... dir si voglia, anzi... diciamola tutta, in proposito, plaudo incondizionatamente a Zapatero); tuttavia non ci farei delle barricate perché, in fin dei conti... chissenefrega?




venerdì 13 aprile 2007

LO STUDIO LEGALE

.
LO STUDIO LEGALE LIGUORO – MUNI

PRESENTAZIONE
Il nostro studio legale opera da oltre quindici anni sul territorio milanese avvalendosi di professionisti esperti nei vari rami del diritto. Il nostro team è formato da operatori del diritto di consolidata esperienza con un curriculum alle spalle di professionalità, serietà ed affidabilità in grado di offrire la miglior assistenza legale in base alle necessità del cliente.
Siamo in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza e di fornire pareri ed assistenza di carattere civile e/o penale sia in sede giudiziale che stragiudiziale. Ci avvaliamo inoltre di numerosi collaboratori e corrispondenti su tutto il territorio nazionale e nelle principali sedi estere.
Offriamo infine una serie di servizi aggiuntivi di sicuro interesse sia per il privato che per le aziende tali da poter coprire a 360 gradi le richieste dei nostri assistiti.

ATTIVITA’

AREA CIVILISTICA:
Ø Diritto commerciale.
Ø Diritto societario (costituzione di società, fondazioni, associazioni, enti no profit, verbali di assemblea per modifiche statutarie, procure mandati e atti collegati, cessioni e locazioni di azienda, associazioni temporanee d'impresa).
Ø Diritto di famiglia e dei minori (separazioni, divorzi, adozioni, interdizioni, inabilitazioni, amministrazioni di sostegno, redazione di ricorsi di volontaria giurisdizione, costituzione di fondi patrimoniali, convenzioni matrimoniali di separazione dei beni e simili).
Ø Donazioni, successioni e testamenti (testamenti, accettazioni di eredità beneficiata, rinunce di eredità, redazione di inventari di eredità).
Ø Recupero crediti.
Ø Diritto del lavoro (assunzioni, regolarizzazione rapporti di lavoro, licenziamenti, controversie individuali e collettive, previdenza ed assicurazioni sociali).
Ø Risarcimento danni da responsabilità contrattuale ed extracontrattuale. Infortunistica stradale e PRA.
Ø Diritto della proprietà (condominio, compravendite, sfratti, locazioni, risarcimenti, impugnazione delibere assembleari).

Ø Arbitrati.


AREA PENALISTICA:
Ø Diritto penale comune (assistenza nei tre gradi di giudizio, atti di impugnazione).
Ø Denunce, querele, decreti penali.
Ø Check up situazione personale penale (sentenze, procedimenti pendenti, iscrizioni nel registro indagati)
Ø Diritto penale societario e commerciale.
Ø Check up delle aziende.
Ø Responsabilità penale delle società.
Ø Assistenza fase esecutiva (Tribunale di sorveglianza, pene alternative, affidamento ai servizi sociali ecc..)
Ø Assistenza ai detenuti.
Ø Permessi di soggiorno.
Ø Riabilitazioni.
Ø Diritto penale minorile

AREA SERVIZI
Ø Consulenze aziendali.
Ø Sanzioni amministrative, Cartelle esattoriali.
Ø Certificati penali, carichi pendenti, iscrizione registro indagati (335 c.p.p.)
Ø Copie atti (sentenze, decreti, ordinanze).
Ø Archivio notarile, visure camera di commercio e ipocatastali.
Ø Redazione pareri scritti con giurisprudenza e legislazione aggiornate.
Ø Informative per operatori di altri settori sulla normativa vigente.
Ø Gratuito patrocinio.
Ø Preparazione degli studenti agli esami universitari e supporto nella redazione delle tesi di laurea.

AREA CONSULENZE VELOCI
· Vuoi impugnare la delibera dell’assemblea condominiale?
· Hai avuto un incidente automobilistico?
· Ti è arrivata una bolletta inesatta?
· Liti in famiglia?
· Hai sottoscritto o devi sottoscrivere un contratto d’affitto, di lavoro, di compravendita, di finanziamento ecc…?
· Hai un credito che non riesci a recuperare o un debito che ritieni di non dover pagare?
· Hai ricevuto una multa o una cartella esattoriale?
In molte occasioni della vita quotidiana si avrebbe bisogno del consiglio di un avvocato di fiducia ma se ne fa a meno per paura di andare incontro a costi eccessivi o perché semplicemente non si sa a chi rivolgersi.
Da oggi offriamo un nuovo servizio per venire incontro alle esigenze dell’utenza sulle questioni giuridiche legate alla vita quotidiana dando la possibilità di ricevere il consiglio di un esperto legale a costo fisso.




________________________________________________________________________________

Il nostro studio è sito a Milano, P.za S. Babila 5, scala B, I piano (dal 1 giugno 2007 saremo in V.le Regina Margherita 33).
Per ulteriori informazioni potete contattarci allo 02/799722-02/799842 o inviarci un fax allo 0276003878.

ATTUALE SEDE DELLO STUDIO (v. anche post del 21.9.2009 - Lo Studio legale Liguoro-Muni)

Viale Regina Margherita 33 - 20122 Milano

Tel. 02/55195450 - 55199772

Fax 02/55196882

giovedì 12 aprile 2007

CIAO LONDRA
.
Devo dire grazie a Dario Sestito, mio nipote, attualmente residente a Londra, se questo blog ha, ora, un respiro più internazionale. Col suo aiuto, infatti, ho potuto gettare le basi di contatti con cittadini italiani o di altre nazionalità, che si trovino in Inghilterra, nonché cittadini britannici che abbiano voglia di comunicare con l'Italia. Da parte mia, sono ben lieto di comunicare con l'Inghilterra, sui vari argomenti che si presenteranno: spettacoli, cinema, teatro, musica, cultura in generale, attualità, curiosità, lavoro, turismo, problematiche varie del nostro tempo, ma anche bellezze del Mondo, politica (non mi tiro indietro), costume, tempo libero, e, perché no...business, nei campi (a me più congeniali) dell'arte (letteraria prevalentemente), dell'informazione, e del diritto.
Ad esempio: poiché la mia attività professionale è quella di avvocato, do fin d'ora la mia disponibilità per consulenze a coloro che avessero necessità o si trovassero nelle condizioni di avere a che fare con il sistema giuridico italiano (v. sopra la presentazione dello studio legale Liguoro-Muni).
E' con queste mie righe, quindi, che prende vita uno spazio, nell'ambito del blog, dedicato specificamente agli amici d'oltremanica, ai quali dico: scrivetemi in italiano, in inglese, o come volete, e io risponderò ben volentieri, convinto come sono che una comunicazione al giorno toglie il medico di torno, come il blog (v. infra "un blog al giorno toglie il medico di torno").
A presto, spero.

lunedì 2 aprile 2007

MI PRESENTO

Scusate se parlo di me in terza persona, ma ho pensato fosse più pratico riportare di sana pianta mie brevi note biografiche, già esistenti, piuttosto che rifare tutto da capo. Viene fuori un singolare e, ritengo, stuzzicante, anche se un po' strambo MIXAGE tra arte, soprattutto letteraria (v. anche infra UN LIBRO O UNA LAVATRICE? 26.3.2007), diritto e informazione.
D'altra parte uno è come è... e così è.
Grazie dell'attenzione e... ai prossimi incontri.

ALBERTO LIGUORO, coniugato (Maria Rosaria Mollo) con tre figlie (Sabrina, Monica, Dalila), cittadino italiano, nato il 28 marzo 1944 a S.Marco dei Cavoti (Benevento) – Residente in Milano –


Studi classici presso l’Istituto Giordano Bruno di Maddaloni (Caserta)

Nel 1969 entra in Magistratura.

Dal 1970 al 1978 Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Milano

Dal 1978 al 1986 Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Napoli

Dal 1986 al 1991 Sostituto Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di Milano

Nel 1991 esce dalla Magistratura col grado di Consigliere di Cassazione e il 6.6.1991 si iscrive all’Ordine degli Avvocati di Milano; in pari data all’Albo Speciale presso la Corte di Cassazione.

Attualmente esercita l’attività di avvocato in Milano.
Dal 3.12.1988 è Vicepresidente di sezione presso la Commissione Tributaria Regionale della Lombardia.
Iscritto all’albo dei pubblicisti presso l’Ordine dei Giornalisti della Lombardia dal 14 Febbraio 2000.

Scrive da sempre;
numerosissimi sono gli articoli giornalistici, interventi, interviste pubblicate su vari quotidiani e periodici, nel tempo;

nell’anno 1998 ha avuto una collaborazione saltuaria e un periodo di collaborazione continuativa con “L’Indipendente” di Milano;
nel 1999 una collaborazione con il quotidiano napoletano “Cronache di Napoli”;
da Giugno 2001 collaborazione periodica con la rivista giuridica Diritto e Giustizia – Giuffré.

Ha pubblicato nel 1998 il romanzo “La Maschera del Tempo” con la Casa Editrice Maremmi di Firenze.
Nell’Aprile del 2000 ha pubblicato con lo stesso Editore, una raccolta di poesie – titolo “RADICI”.
Nel Maggio 2001, con la Casa Editrice Alfredo Guida di Napoli, ha pubblicato il romanzo “Il Vecchio Teatro”.

Con decreto del Presidente della Corte d’Appello di Milano del 9.1.2002, nominato componente del Collegio della Corte d’Appello di Milano competente per i giornalisti sui ricorsi ex art.63 L.69/63.

Nel Marzo 2002, con la Casa Editrice LIBRO ITALIANO Editrice Letteraria Internazionale di Ragusa ha pubblicato la raccolta di poesie “DIFFERENTI ISPIRAZIONI” - prescelto nell’ambito del PREMIO SELEZIONE “Poesia 2000”.
Nel Dicembre 2003, con la Casa Editrice Maremmi di Firenze ha pubblicato, con lo pseudonimo ALGOR, il libro “LE STAGIONI - poesie e racconti”.
Nel Dicembre 2004 con la Casa Editrice Libroitaliano World di Ragusa ha pubblicato il libro di poesie “ESPLOSIVO” che si propone come portatore di un nuovo stile letterario, definito della “poesia cerebroinformatica” o “visiva”. E’ stato ravvisato in esso lo “Stil Novo” del Duemila.
Vi è, secondo alcuni pareri, influenza della poesia barocca nonché della poesia futurista.
.
Lo STUDIO LEGALE LIGUORO-MUNI che consta del ramo penale facente capo all'avv. Alberto Liguoro e del ramo civile facente capo all'avv.Aurelio Muni ha attualmente sede in Milano piazza S. Babila 5.


INTERNET
www.literary.it ( www.literary.it/ali/alberto.liguorohttp://alberto.liguoro.literary.it/ )
E.mail:albertoliguoro@libero.it
aggiornamento (v. anche post del 21.9.2009 - lo STUDIO LEGALE LIGUORO - MUNI)
Lo Studio legale Liguoro-Muni ha trasferito la propria sede in Viale Regina Margherita 33 - 20122 Milano

domenica 1 aprile 2007

NON HO PAROLE

Washington Post EDIZIONE SPECIALE: Condoleezza Rice si è convertita all'Islam e si è presentata all'ONU indossando il velo. Immediatamente Bin Laden, per mantenere alto il livello dello scontro e della contrapposizione, si è convertito al Cristianesimo.
A questa notizia della notte si è riunito in gran fretta, in seduta comune con tutti gli alleati, il gabinetto di crisi presieduto da George Bush, con previsione di drastiche purghe all'interno degli apparati di governo. Hanno sentito il bisogno di partecipare alla seduta Piero Fassino ed Ersilio Tonini, ma i loro notevoli e ripetuti sforzi, non hanno sortito alcun effetto.
Il portavoce, deciso a mantenere l'anonimato, ci comunica, al momento della pubblicazione, che è stato fornito voluminoso materiale cartaceo, ma di consistenza pressoché nulla, la situazione, quindi, è sotto controllo ma non si è ancora sbloccata.