lunedì 25 febbraio 2008

ECOBALLE ... L'ITALIA CHE AVANZA

Abbiamo gente che conta in Italia che, in altre parti del Mondo, neanche se la sognano, ci sono quindi le Risorse Umane per un Governo di Salute Pubblica.

ALIAS
come arrestare subito la fuga di cervelli e di giovani speranze all’Estero.

IL GOVERNO DELLA NUOVA ITALIA

Presidente: Pecoraro Scanio
Vicepresidente: Bassolino
Ministro per la dinamicità delle soluzioni: Jervolino
Ministro per la coerenza e verità: Mastella
Ministro per la giustizia e onestà: Dell’Utri
Ministro per la competitività: Giordano
Ministro per la pace: Palombelli
Ministro per gli approvvigionamenti alimentari: Pollastrini
Ministro per l’emancipazione femminile: Santanché
Ministro per le autonomie di spesa: Cuffaro
Ministro per la promozione e diffusione della letteratura italiana: Di Pietro
Ministro per l’indipendenza dello Stato dalla Chiesa: Boffo
Ministro per l’ottimizzazione dell’indice demografico: Ferrara
Ministro per i rapporti con gli extracomunitari: Borghezio
Ministro per le migrazioni interne: Calderoli
Ministro per la valorizzazione degli artisti emergenti: Sgarbi
Ministro per l’abrogazione delle leggi superflue: Pecorella
Ministro per l’introduzione di leggi utili per le cause: Taormina
Ministro per l’abrogazione dei favoritismi e il rispetto delle regole del gioco: Fede
Ministro per l’allargamento e la diversificazione delle opinioni: Vespa
Ministro per la formazione dell’opinione pubblica: Bonaiuti
Ministro per la moralizzazione nello sport: Moggi
Ministro per la serenità olimpica: Matarrese
Ministro per il perfezionamento delle Pari Opportunità: Storace
Ministro per il primato del Sistema Paese: Formigoni
Ministro per il miglioramento delle periferie urbane: Moratti
Ministro per l’abrogazione dell’inutilità: Cicchitto
Ministro per il ridimensionamento degli eccessi di utilità: Bordon
Ministro per il rilancio delle persone sparite: Annunziata
Ministro per i valori etici sensibili ai soldi: Buttiglione
Si accettano suggerimenti per altri Ministeri. Ma già tutti questi (28)... per un Governo che conti, mi sembra che basti e avanzi.
(Per i sottosegretari hai voglia di scegliere tra i vari Dini, Mussolini, Bondi, Gasparri, Diliberto, De Gregorio, De Michelis, Giovanardi, Prestigiacomo, La Russa, e altri cani sciolti scartabellando qua e là!)
Diciamo la verità, come potreste più andarvene via da un’Italia così?

QUESTA E’ L’ITALIA DEI NOSTRI SOGNI

3 commenti:

commento tecnico ha detto...

O.K.

allipup ha detto...

e intanto il mondo muore dietro le guerre, le elezioni, la TV, le discussioni in parlamento,le violenze, i debiti e le eco balle dei nostri politici....

algor's ha detto...

E' proprio così ALLIPUP, nel Mondo in sfacelo, l'Italia in sfacelo, in alcuni punti più il Mondo, in altri punti più l'Italia.
Che cosa fare?
Cercare sempre la strada, tenersi sempre d'occhio la bussola, trovare sempre un altro appiglio o un altro guado, senza perdere la VISIONE D'INSIEME (come dice il Dalai Lama). Con serenità, senza scoraggiarsi, siamo qui per fare del nostro meglio.
Se ci sono riusciti gli inermi abitanti delle contrade assaliti da orde di guerrieri,banditi, malattie e così via, ci riusciremo tutti quelli che siamo DI BUONA VOLONTA' e pronti a salutare con gioia un altro viandante e non ad ucciderlo, rapinarlo, sputarlo.
COSI' VEDRAI CHE TUTTO ANDRA' BENE.
Cjà