giovedì 12 aprile 2007

CIAO LONDRA
.
Devo dire grazie a Dario Sestito, mio nipote, attualmente residente a Londra, se questo blog ha, ora, un respiro più internazionale. Col suo aiuto, infatti, ho potuto gettare le basi di contatti con cittadini italiani o di altre nazionalità, che si trovino in Inghilterra, nonché cittadini britannici che abbiano voglia di comunicare con l'Italia. Da parte mia, sono ben lieto di comunicare con l'Inghilterra, sui vari argomenti che si presenteranno: spettacoli, cinema, teatro, musica, cultura in generale, attualità, curiosità, lavoro, turismo, problematiche varie del nostro tempo, ma anche bellezze del Mondo, politica (non mi tiro indietro), costume, tempo libero, e, perché no...business, nei campi (a me più congeniali) dell'arte (letteraria prevalentemente), dell'informazione, e del diritto.
Ad esempio: poiché la mia attività professionale è quella di avvocato, do fin d'ora la mia disponibilità per consulenze a coloro che avessero necessità o si trovassero nelle condizioni di avere a che fare con il sistema giuridico italiano (v. sopra la presentazione dello studio legale Liguoro-Muni).
E' con queste mie righe, quindi, che prende vita uno spazio, nell'ambito del blog, dedicato specificamente agli amici d'oltremanica, ai quali dico: scrivetemi in italiano, in inglese, o come volete, e io risponderò ben volentieri, convinto come sono che una comunicazione al giorno toglie il medico di torno, come il blog (v. infra "un blog al giorno toglie il medico di torno").
A presto, spero.

1 commento:

commento tecnico ha detto...

O.K.