domenica 2 marzo 2008

PAR CONDICIO

Ho visto la panoramica a 360° sui politici italiani, in ottemperanza alla legge sulla par condicio, del TG1 di oggi, ore 13,30.
Devo dire la verità, quello che mi è, di gran lunga, piaciuto di più è stato Totò Cuffaro.
IDEE CHIARE
Un programma preciso, concreto e ambizioso:
1- essere assolto da qualsiasi reato
2- rubare con tranquillità e discrezione senza l'assillo degli occhi degli Italiani addosso
3- ottenere il più vasto consenso popolare sugli obbiettivi di cui sopra.
Per me questo grande Statista meriterebbe riconoscimento e collocazione presso il Casini di turno, o, in mancanza, Forza Italia, alle strette, Veltroni, nella denegata ipotesi di giro a vuoto anche lì, l'Italia dei Valori, alla peggio, Bertinotti/Pecoraro Scanio, o, se proprio ha da essere, Storace/Santanché/Mussolini.
E se dovessero restare tutti tiepidi e defilati? L'unico possibile commento sarebbe:
"non hanno capito niente. Meschini! Mediocri! Miopi! Mezze calzette!"
Cmq se nessuno volesse, sciaguratamente, ingaggiarlo nel suo team...
COLPO DI SPUGNA
Sia pure forzando un po' la mano, si potrebbe interessare Corona (quando esce dal carcere - annotazione del 4.3.08) per proporlo quale testimonial degli occhiali da sole al posto dell'ormai obsoleto Azouz (una simile soluzione potrebbe riguardare anche Mastella, da lanciare quale testimonial di jeans al posto del decotto Ahmetovic). O no!

1 commento:

commento tecnico ha detto...

O.K.