lunedì 14 dicembre 2009

right or wrong it's my country

L'atto di aggressione al Capo del Governo Italiano Silvio Berlusconi è assolutamente criminale, irresponsabile e assurdo.
Su questo punto non vi è null'altro da aggiungere.
La Giustizia, si spera, farà regolarmente il suo corso.
Gli italiani hanno da aggiungere questa ad altre lezioni e mazzate subite sulla via di una più consistente presa di coscienza civile che, ci auguriamo, presto sarà raggiunta.
Al Presidente del Consiglio i più vivi auguri di una pronta guarigione.

2 commenti:

Luigi Morsello ha detto...

Condivido.

Luigi Morsello ha detto...

Ma chi lo distrugge quello lì. Lo dice sempre, anzi lo diceva: "SONO INVULNERABILE"!
Un'altra volta ha detto che sarebbe vissuto fino a 120 anni! Cosa vuoi che sia una statuina, un carezza.
Fuori dallo scherzo, condivido le argomentazioni usate dal filosofo psicologo psicoterpeuta e docente universitario di antropologia culturale a Venezia UMBERTO GALIMBERTI, lombardo, di quattro anni più giovane di me, che addebita il clima di odio in cui si è concretizzato il gesto criminale stupido e assurdo al fenomeno della esasperata personalizzazione della politica, del populismo sfrenato e del carisma conquistato in questo modo, che genera assieme amore e odio, fenomeni del sentimento umano assolutamentre acritici.